Evade domiciliari, sequestra e picchia l’ex fidanzata: romeno arrestato

Caltanissetta, 28 ott. – Evade dagli arresti domiciliari, sequestra l’ex fidanzata e la picchia a sangue. E’ successo a Gela dove la Polizia ha arrestato un albanese, Malvin Bodinaku, di 21 anni, accusato oltre che di evasione anche di sequestro di persona e lesioni personali a danno della propria ex fidanzata, anche lei 21enne.

La fine della loro storia sentimentale sarebbe all’origine dell’ennesimo scontro tra le loro famiglie. La serata inizia con l’incendio doloso all’automobile della madre dei fratelli Bodinaku, una Smart For two.

Sospettando della famiglia della sua ex, l’albanese agli arresti domiciliari esce di casa, va alla ricerca dell’ex fidanzata e quando la trova, in Corso Salvatore Aldisio, l’aggredisce e se la porta a casa (contro la volonta’ della vittima) dove inizia a darle calci e pugni, sbattendola contro una porta a vetro, la cui rottura le procura una ferita da taglio alla mano destra e una contusione al gomito.

E’ stata un’amica della ragazza ad avvertire la polizia. Gli agenti hanno trovato la vittima ancora in lacrime e sanguinante. La giovane e’ stata soccorsa e trasportata in ospedale dove le e’ stata diagnostica una prognosi di dieci giorni. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -