Vendola, concorso in abuso d’ufficio: pm chiedono 20 mesi

25 ott – I Pm di Bari hanno chiesto la condanna a un anno e 8 mesi per concorso in abuso d’ufficio nei confronti il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, in riferimento alla vicenda del concorso per il posto da primario di chirurgia toracica all’ospedale San Paolo di Bari, vinto dal professor Paolo Sardelli, nel corso del giudizio in forma abbreviata, così come chiesto dal governatore, che si sta svolgendo davanti al gup del Tribunale di Bari, Susanna De Felice.

Dopo la richiesta formulata dal pm Desirè Digeronimo, che con il pm Francesco Bretone e procuratore aggiunto Giorgio Lino Bruno, è titolare dell’inchiesta, sono in corso le arringhe delle parti.

Vendola è assistito dall’avvocato Vincenzo Muscatiello ma non è escluso – spiega il portavoce – che possa rendere dichiarazioni in aula. La sentenza potrebbe già arrivare in serata. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -