Pdl, Frattini: moderati non possono strizzare l’occhio a euroscettici

25 ott – ”Ha ragione il direttore di Avvenire, Marco Tarquinio, quando scrive che ‘ci sono passi indietro che sono passi avanti’. Per la seconda volta – esattamente come un anno fa – Silvio Berlusconi compie una scelta da statista: due passi indietro che sono un passo avanti per la politica e per il sistema Italia, cosi’ come confermato anche dai riconoscimenti alle difficolta’ e all’importanza del lavoro del premier Mario Monti”. Cosi’ scrive Franco Frattini sul suo blog Diario Italiano.

”Il Ppe italiano deve essere il fronte comune di chi vuole riformare, salvandola e non abbattendola, la nostra Europa, per renderla piu’ forte ed equa agli occhi degli italiani. Sia chiaro: in Italia la casa dei moderati non puo’ strizzare l’occhio a lepenisti ed euroscettici che con le loro teorie, ed in totale contraddizione con il nobile gesto di Berlusconi, farebbero retrocedere la politica del ‘piu’ Europa’ sostituendola con slogan retrivi. Galassie anacronistiche che non riusciranno – dopo 18 anni di attesa – a rallentare l’unica vera novita’ del panorama politico del paese”. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -