Moglie segregata da piu’ di un anno, arrestato marocchino

PRATO, 24 OTT – Teneva la moglie segregata in casa. E’ l’accusa per la quale, a Prato, la polizia ha arrestato un marocchino di 37 anni.

Secondo quanto ricostruito, la donna, 24 anni, marocchina, dal giorno del matrimonio, un anno e mezzo fa, e’ uscita di casa due volte, per il permesso di soggiorno e per andare in ospedale.

L’uomo la costringeva ad indossare il velo e la minacciava con un coltello. La donna, esasperata, ha chiamato i parenti in Marocco, che sono riusciti a far avvisare la questura. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -