Grecia: 45mila statali licenziati per ordine della troika (UE, Bce e Fmi)

ATENE, 24 OTT – Il governo ellenico licenziera’ 5.000 impiegati statali entro fine 2012 e poi, dal 2013, ne mandera’ a casa altri 5.000 ogni tre mesi fino al dicembre 2015 (45.000 in tutto) per esaudire la richiesta della troika (Eu, Bce e Fmi) di ridurre il personale del pubblico impiego.

Atene aveva concordato con la troika nel 2010 di ridurre l’eccessivo numero di dipendenti statali, una categoria che oggi conta circa 750mila persone su quasi 11 milioni di greci (il 6.8% della popolazione). ansa

Troika alla Grecia: licenziare 150.000 dipendenti statali

Grecia, Venizelos: misure imposte dalla Troika sono sbagliate



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -