Detenuto polacco fa saltare dente a poliziotto con una testata

Bologna, 22 ott. – Un detenuto di origine polacca ha aggredito due agenti in 48 ore ed in due distinti penitenziari.
La prima aggressione, venerdi’ scorso, nel carcere di Bologna quando con una testata ha fatto saltare un dente ad un poliziotto.

Il secondo episodio e’ avvenuto nel carcere di Ferrara, dove lo straniero era stato trasferito. Intorno alla mezzanotte di sabato il polacco, sempre con una testata, ha colpito ad un occhio un altro agente penitenziario provocandogli un grosso ematoma. “Si tratta dell’ennesimo, gravissimo episodio – ha lamentato il segretario generale aggiunto del Sappe, Giovanni Battista Durante, rendendo note le due aggressioni – che non puo’ e non deve passare senza che l’amministrazione adotti seri provvedimenti, fermo restando la denuncia penale. Gli episodi di violenza, comprese le aggressioni, nelle carceri italiane sono circa 5000 ogni anno”.
(AGI) Bo1/Ing



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -