Milano, rapinatore egiziano morde gli agenti

21 ott – Per tentare di fuggire, ha morso al polso e al braccio un agente e un sovrintendente di polizia in borghese, che lo stavano bloccando per assicurarlo alla giustizia. I due poliziotti, oltre che con il rapinatore, hanno dovuto vedersela anche con numerosi passanti che, indotti in errore da un italiano che ha iniziato a inveire, hanno creduto di assistere al pestaggio ingiustificato di un extracomunitario innocente, che invece era un criminale in fuga.

Il rapinatore è un egiziano, nato nel 1985, operaio, con precedenti, che ieri pomeriggio avrebbe strappato una collana color oro dal collo di una donna sul pianerottolo di casa. L’uomo è stato arrestato per rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate, ma l’intervento è stato piuttosto laborioso.

 L’agente è stato portato al Fatebenefratelli in codice verde, dove gli sono state diagnosticate lesioni multiple e un morso al polso sinistro (cinque giorni di prognosi). Cinque giorni di prognosi anche per il sovrintendente, cui all’ospedale di Niguarda è stato riscontrato un morso umano al braccio sinistro. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -