Malta: un anti-abortista commissario europeo per la Salute

Tonio Borg

21 ott – Il governo di Malta ha nominato Tonio Borg, capo della diplomazia maltese e vice-premier della piccola isola mediterranea, come commissario europeo per la Salute a la tutela dei consumatori, al posto di John Dalli, costretto alle dimissioni la settimana scorsa perchè sospettato di avere coperto un tentativo di estorsione.

La Valletta ha indicato in un comunicato pubblicato ieri sera tardi, che il primo ministro ha informato il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso della scelta di Borg, esponente del Partito nazionalista al governo, come successore di Dalli. Intervistato questa mattina, Borg, che sarà a Bruxelles domani sera, ha sottolineato che lui è pronto a prendere il posto di Dalli, ma che spetterà a Barroso decidere.

Borg è stato spesso criticato, nel corso dei suoi interventi alla Commissione europea o al Parlamento europeo, per le sue posizioni molto conservatrici, in particolare per la sua campagna contro l’introduzione dell’aborto a Malta l’anno scorso. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -