Borseggio, accattonaggio e bivacchi: arrestati romeni

21 ott – I carabinieri di Roma hanno arrestato a San Pietro nella giornata di ieri 2 persone e denunciato altre 4, tutti cittadini romeni di eta’ compresa tra i 20 ed i 60 anni, per borseggio, impiego di minori nell’accattonaggio e invasione di terreni.

I militari dell’Arma hanno arrestato una romena di 28 anni sorpresa a bordo del bus 64, nei pressi di Porta Cavalleggeri, dopo aver borseggiato un’italiana 58enne. Un altro arresto per borseggio e’ stato effettuato dai Carabinieri di San Pietro che, a bordo dell’autobus 40, in via della Conciliazione, hanno bloccato un 53enne che ha sfilato il portafogli a un turista danese di 71 anni.

I Carabinieri della Stazione Madonna del Riposo, invece, hanno denunciato a piede libero per invasione di terreni e deturpamento di cose altrui, tre romeni di 20, 21 e 60 anni, senza fissa dimora, che si erano accampati all’interno del parco Comunale ‘Giovanni Paolo I’, a Valle Aurelia, dopo aver costruito delle abitazioni di fortuna.

Un altro episodio di impiego di minori nell’accattonaggio, infine, e’ stato smascherato a piazza Pio XII dove i Carabinieri hanno denunciato a piede libero una romena di 31 anni mentre chiedeva elemosina con la figlia di appena 1 anno. Gli arrestati sono stati accompagnati in caserma in attesa del rito direttissimo. La refurtiva e’ stata recuperata e restituita ai legittimi proprietari. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -