Austria: a 9 anni da’ fuoco a supermercato perché “si annoiava”

Vienna, 19 ot. – Un bambino di 9 anni ha provocato un incendio in un supermercato di Dornbirg, nel land occidentale austriaco del Vorarlberg, che ha distrutto completamente la struttura: lo riferisce il quotidiano ‘Kurier’, secondo cui nessuno e’ rimasto ferito, ma i danni materiali conseguenti ammontano a milioni di euro, senza contare il costo dell’intervento di oltre un centinaio di pompieri.

A innescare il rogo e’ stato il fuoco appiccato  ad alcuni pacchi di carta igienica sistemati sugli scaffali: quando gli e’ stato chiesto perche’ lo avesse fatto, il bimbo ha risposto che si stava “annoiando“.

Scoperto dopo un’indagine condotta dalla polizia in una scuola elementare vicina, non andra’ comunque incontro ad alcuna sanzione penale perche’ troppo giovane, e dunque non imputabile . agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -