Stato italiano: 100 miliardi di debiti con i privati, ora arriva la legge beffa

15 ott – I dati parlano chiaro: lo Stato italiano non paga i suoi debiti. Le aziende italiane, secondo gli ultimi dati, avanzano circa 100 miliardi di euro dalle PA. Una cifra spaventosa se si pensa che il monte dei crediti arretrati vantati dalle imprese in tutta Europa è di circa 180 miliardi.

In altre parole l’Italia da sola è responsabile di più della metà dei debiti europei con i privati. Ma ecco l’assurdo: in Commissione è stato approvato un ddl che prevede – come recita una direttiva UE – il pagamento dei debiti entro trenta giorni. Peccato, però, che quest’obbligo valga per tutti. Tranne che per lo Stato.

infiltrato.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -