Pakistan: Talebani pronti a colpire giornalisti nazionali e internazionali

15 ott – L’obiettivo è dichiarato: colpire i mezzi di informazione nazionali e internazionali in varie citta’ del Pakistan. Questa la direttiva del leader dei Tehreek-i-Taliban Pakistan, Hakimullah Mehsud, che ha stilato indicazioni precise per agire contro i giornalisti stranieri e non nel Paese.

A svelarlo è la Bbc in urdu, che cita una fonte anonima del ministero degli Interni di Islamabad. La prova sarebbe contenuta in una conversazione telefonica, registrata dalle agenzie di intelligence pakistane, tra Mehsud e l’esponente talebano Nadeem Abbas alias Intiqami, nella quale il primo da’ al secondo indicazioni su come condurre operazioni contro i media nel Paese.

Stando al ministero degli Interni, Mehsud ha istruito Abbas su come colpire reporter e istituzioni giornalistiche a Islamabad, Rawalpindi, Lahore, Peshawar, Karachi e in altre citta’ dove i Talebani sono finiti sotto tiro per l’attacco condotto alla giovane attivista Malala Yousufzai.

Pakistan: talebani sparano ad una 14enne
Trasferita in Gran Bretagna ragazza pakistana ferita dai talebani

Dopo aver udito la conversazione, il governo ha avvertito i mezzi di informazione, specialmente quelli internazionali, invitandoli a rafforzare le misure di sicurezza attorno ai loro uffici. I Talebani, fortemente criticati per il tentato omicidio dell’attivista di 14 anni nella Valle di Swat, hanno anche minacciato i mezzi di informazione con e-mail e telefonicamente. AKI



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -