Mali, Onu: truppe internazionali per liberare il Nord

14 ott – Diventa più probabile un intervento internazionale in Mali. Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, all’unanimità, ha votato una risoluzione che apre la strada al dispiegamento di truppe straniere.

Onu: Ban Ki-moon nomina Prodi inviato speciale nel Sahel

Il testo invita le organizzazioni sovranazionali africane a presentare un piano entro 45 giorni, per aiutare il governo centrale a riconquistare il Nord, controllato da estremisti islamici.

“Ciò che si verifica nel Sahel, in Mali, da mesi – ha affermato il presidente francese Hollande in visita a Dakar -, con un terrorismo che si è strutturato e insediato, non è soltanto una minaccia per l’Africa Occidentale, ma è una questione fondamentale per la sicurezza del continente e dell’Europa.”

Il nord del Paese è caduto nelle mani degli estremisti islamici dopo la destituzione del presidente Amadou Toumani Tourè nel marzo scorso. I militari non hanno saputo controllare il territorio e anche i ribelli touareg sono stati sopraffatti dalla componente integralista della rivolta. euronwes



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -