Ciad: espulso vescovo italiano critico verso governo

N’DJAMENA (CIAD), 12 OTT – Il governo del Ciad ha espulso il vescovo italiano di Doba, Michele Russo, che durante un sermone dello scorso 30 settembre aveva criticato la gestione dei proventi del petrolio nel Paese e il fatto che la popolazione locale non goda dello sfruttamento del petrolio e viva nell'”indigenza”.

Il governo ha dato una settimana di tempo a partire dal 14 ottobre per lasciare il Paese. Le autorità del Ciad ha spiegato che si e’ “dedicato ad attività incompatibili con il suo ruolo”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -