Guardia Costiera salva 413 migranti nel Canale di Sicilia

12 ott – Nel primo pomeriggio, un peschereccio impegnato in attivita’ di pesca ha segnalato la presenza di un’imbarcazione con a bordo numerosi migranti a circa 6-7 miglia a sud est di Lampedusa. Sotto il coordinamento della Guardia Costiera, tre motovedette della Guardia Costiera partite da Lampedusa e una della Guardia di Finanza sono intervenute.

A circa 4-5 miglia da Lampedusa hanno individuato un’imbarcazione di 18 metri con a bordo 304 migranti, di cui 49 donne e 6 bambini, tutti di origine subsahariana, che sono stati trasbordati sulle due motovedette della Guardia Costiera e su quella della Guardia di Finanza. Lo sbarco nel porto di Lampedusa si e’ concluso alle ore 16.40.

Buone le condizioni di tutte le persone. Si tratta della seconda operazione di ricerca e soccorso coordinata dalla Guardia Costiera in poche ore nel Canale di Sicilia, che ha consentito di trarre in salvo in totale 413 migranti, su due diverse unita’ in procinto di affondare. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -