Arrestati a Bruxelles sospetti jihadisti, indottrinavano giovani musulmani

BRUXELLES, 11 OTT – Sette sospetti membri di una cellula terroristica che ‘‘indottrinava giovani musulmani di Bruxelles” e li spediva ”nelle zone di combattimento” sono stati arrestati dalla polizia belga.

Lo ha annunciato la Procura federale, precisando che uno degli arrestati e’ un belga, mentre gli altri sono di origine africana e tra essi ci sono dei marocchini. I sospettati sono stati catturati in blitz condotti in sei quartieri diversi di Bruxelles, in cui sono stati sequestrati computer e documenti. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -