Vogliono venderci Mariuccio che ci vuole poveri, inginocchiati e minchioni.

ROMA, 10 Ott – Amici , stanno cercando di vederci Mariuccio da Varese come un prodotto di marketing.
I media stanno infiocchettando il “prodotto” come se dovesse diventare il re del mercato: tutti in fila, appassionatamente, per avere il proprio ”Mariuccio” da portare a casa, per la gioia di tutta la famiglia del Mulino Bianco.
La recessione, provocata scientemente dal Professore, sta minacciando il presente e il futuro di molte famiglie, di milioni di famiglie.
I dati economici e finanziari del Paese dicono che prima se ne vanno i tecnici della democrazia sospesa, meglio è.
Altro che prorogatio!
Certe sviolinate mediatiche fanno venire il voltastomaco.
Basta che Mariuccio e Giorgetto battano ciglio, e le telecamere si accendono come per celebrare una grazia ricevuta.
Tutto questo gioca un ruolo fondamentale nei numeri attribuiti dai sondaggisti a Grillo.
Siamo forse l’unico Paese al mondo dove s’invoca la sospensione della democrazia, temendo guai peggiori.
I politici faranno anche schifo, ma cosa hanno i tecnici di così speciale?
Hanno fatto dei casini sesquipedali, come quelli inventati dalla Fornero con la tragedia degli “esodati” e la disastrosa legge sul lavoro.
Ce la stanno raccontando in modo incredibilmente difforme dalla realtà.
E sperano nella nostra credulità: ci vogliono poveri, inginocchiati e minchioni.
guglielmo donnini



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -