Violentava le figlie da quando avevano 6 anni, fermato egiziano

10 ott. – Violenza sessuale da quando aveva sei anni: una ragazzina egiziana si e’ presentata negli uffici del Commissariato San Paolo di Roma ed ha trovato il coraggio di denunciare gli abusi da parte del padre.

La giovane dopo qualche iniziale titubanza, ha descritto le attenzioni morbose a cui e’ stata sottoposta dal padre nell’abitazione del quartiere San Paolo, dove vive con la propria famiglia gia’ da diversi anni. La ragazzina era stata abituata da piccolissima a dividere il letto con il padre e nonostante la presenza degli altri membri della famiglia, l’uomo, non visto, avrebbe approfittato di lei facendole intendere che quella situazione era comune anche alle altre famiglie.

L’uomo, un egiziano di 51 anni, e’ stato fermato dalla polizia. Quando la ragazza ha compiuto 12 anni, sono cominciati gli abusi sessuali veri e propri finche’ la giovane ha deciso di parlare sfidando la paura delle reazioni violente del padre, confidandosi con una sorella. Aiutata e sostenuta, ha deciso quindi di formalizzare una denuncia al Commissariato San Paolo, dove in un ambiente protetto, i poliziotti hanno acquisto gli elementi ed i particolari della triste vicenda.

In sede di denuncia peraltro, anche la sorella della giovanissima, ormai maggiorenne, ha dichiarato di aver subito negli anni della sua fanciullezza le stesse violenze e gli stesi abusi da parte del genitore, con modalita’ analoghe a quelle che poi l’uomo ha ripetuto sulla figlia minore. La ragazzina e’ stata accompagnata in ospedale mentre il padre, N.M e’ stato sottoposto a fermo per il reato di violenza sessuale e accompagnato presso il carcere di Regina Coeli. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -