Libia: milizie islamiche chiedono aiuto a Europa e Onu

Milizie islamiche Ansar al-Sharia

10 OTT – La milizia islamica Ansar al-Sharia, accusata di aver avuto un ruolo di primo piano nell’assalto alla sede diplomatica Usa di Bengasi in cui e’ morto l’ambasciatore Chris Stevens, e’ “bloccata” dai filogovernativi libici sulle Montagne Verdi, il Jebel Akhdar, nell’est del Paese.

Lo afferma un comdandante delle Brigate libiche ‘legittime’. “Hanno circa 200 uomini armati e veicoli, ma non li possiamo attaccare.

Abbiamo bisogno dell’aiuto dell’Onu o degli europei”, afferma il comandante. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -