Sabina Guzzanti condannata per diffamazione, 40mila euro a Mara Carfagna

Sabina Guzzanti

9 ott. – “Non me ne frega niente della vita sessuale di Berlusconi, ma tu non puoi mettere alle Pari opportunità una che sta lì perché ti ha succhiato l’uccello!”. Durante il “No Cav Day“.

Dal palco di piazza Navona, nel luglio 2008, per chiedere le dimissioni di Silvio Berlusconi, Sabina Guzzanti aveva attaccato ‘pesantemente’ l’ex ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna  che aveva deciso di rispondere alla comica intraprendendo un’azione legale contro di lei.

“Preferisco non commentare. La sentenza si commenta da sola”. Sono le uniche parole dell’ex ministro Mara Carfagna, a chi le chiede alla Camera un giudizio sulla sentenza del Tribunale civile di Roma che ha condannato Sabina Guzzanti a versarle la somma di 40mila euro come risarcimento per diffamazione.

La sanzione riguarda alcune frasi pronunciate e stornelli recitati da Sabina Guzzanti nel 2008, in occasione del ‘No Cav day’, proprio nei suoi confronti. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -