Iraniano non paga biglietto e aggredisce controllori Atac, arrestato

Roma, 8 ott – I Carabinieri della Stazione Roma Appia hanno arrestato un cittadino iraniano di 23 anni con l’accusa di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il giovane, nei pressi del Terminal ”Anagnina” della metro A, sprovvisto del biglietto, ha tentato di eludere i controlli per assicurarsi un viaggio gratis.

Scoperto dai controllori ATAC, ha reagito colpendoli con calci e pugni per poi darsi alla fuga. I Carabinieri in servizio presso il terminal nell’ambito dell’operazione ”Strade Sicure” insieme al personale dell’Esercito Italiano, sono immediatamente accorsi in ausilio dei controllori. Subito dopo si sono messi all’inseguimento del giovane aggressore che, dopo pochi metri, e’ stato fermato sulle banchine di transito della metropolitana e accompagnato in caserma. Nell’aggressione i due controllori dell’ATAC hanno riportato alcune contusioni che sono state medicate in ospedale. Il 23enne e’ stato trattenuto in caserma a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -