Disastro Monti, allarme Codacons: famiglie e imprese sull’orlo fallimento

8 ott. – “I prestiti alle famiglie sono ormai in caduta libera, una discesa ininterrotta se si pensa che nell’agosto 2001 il tasso di crescita era del 4,7% su base annua e da allora non c’e’ stato mese in cui non si sia verificato un calo”.

Lo sottolinea il Codacons commentando i dati diffusi dalla Banca d’Italia. “Le famiglie e le imprese – osserva – sono sull’orlo del fallimento ma le banche continuano a non fare il loro mestiere, che e’ quello di fare prestiti e far circolare la moneta. In pratica i soldi prestati alle banche dalla Bce, 116 miliardi a dicembre e 139 miliardi a febbraio, al tasso regalo dell’1%, sono andati tutti in acquisti di Bot” . agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -