Disastro Monti, allarme Cna: “il rigore estremo non permette recupero”

8 ott. – “Il crollo dei prestiti a imprese e famiglie, misurato dalla Banca d’Italia, non lascia piu’ dubbi: la cura del rigore estremo non permette al Paese di rialzarsi”.

Lo ha dichiarato Sergio Silvestrini, segretario generale della Cna. “Dal 2007 ad oggi, in termini reali, il credito erogato dalle banche, secondo le stime della Cna, e’ rimasto invariato e costantemente al di sotto delle necessita’. Nessun paese industriale puo’ reggere un periodo cosi’ prolungato di asfissia creditizia”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -