Emilia Romagna: edificio hi-tech al posto di scuola danneggiata dal sisma

7 ott –  Al posto di una scuola danneggiata dal sisma, un modernissimo edificio realizzato con i principi dell’architettura meccanica: un edificio che ‘si solleva’, cioé composto a terra senza ponteggi e sollevata con un’auto-gru. E’ quello che nascerà a Camposanto nello stesso luogo dove sorgeva la scuola d’infanzia Martini, distrutta dal terremoto.

Il progetto nasce dalla proposta che l’Agenzia per l’energia sostenibile e lo sviluppo (Aess) ha rivolto alle imprese: “adottare” una scuola da ricostruire nell’area del cratere Una prima risposta innovativa è arrivata dall’impresa “Schiavina Srl” di Casalecchio di Reno insieme a Roccatelier Associati, Bms e Bmz, affiancati da un nucleo di aziende che si sono messe a disposizione per realizzare il progetto. Mancano ancora alcuni partner e finanziatori, che dovranno essere individuati nelle prossime settimane. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -