Ex imam fondamentalista Abu Hamza estradato nella notte negli Stati Uniti

6 ott – Il predicatore fondamentalista islamico Abu Hamza e altri quattro uomini sospettati di attività terroristiche sono stati estradati negli Stati Uniti dopo il rigetto del loro ultimo ricorso da parte dell’Alta corte di giustizia di Londra. Lo ha detto oggi il ministro dell’Interno britannico Theresa May.

L’ex imam della moschea londinese di Finsbury Park, cieco da un occhio e monco, e gli altri quattro uomini hanno lasciato nella notte la base militare di Mildenhall, nell’est dell’Inghilterra, a bordo di due aerei diretti negli Stati Uniti, epilogo di una battaglia giudiziaria durata più di dieci anni. Era ricercati dagli Usa per “attività legate al terrorismo”.

“Confermo che nella notte (tra venerdì e sabato) due aerei hanno lasciato la base della Royal Air Force di Mildenhall”, ha precisato il ministro May in un comunicato. I cinque sono in viaggio “verso gli Stati Uniti per essere processati”, ha precisato. Hamza ha trascorso gli ultimi otto anni in carcere dopo essere stati riconosciuto colpevole di istigazione all’odio in Gran Bretagna. afp



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -