Cuba, liberata dopo 30 ore la blogger Yoani Sanchez

L’Avana, 6 ott.  – La blogger cubana Yoani Sanchez ha annunciato ieri su Twitter di essere stata “liberata dopo 30 ore di detenzione”, e ha ringraziato “tutti coloro che hanno levato la loro voce e i loro tweets che ci hanno permesso di ritornare a casa”.

La nota blogger cubana era stata arrestata l’altro ieri insieme al marito, il giornalista dissidente Reinaldo Escobar, a Bayamo, a 750 chilometri a sud-est dell’Avana, dove intendeva assistere al processo di un giovane politico spagnolo, Angel Carromero, accusato di omicidio dopo la morte in un incidente stradale dei dissidenti Oswaldo Paya e Harold Cepero. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -