Tunisino picchia la moglie per costringerla a portare il chador

PIACENZA, 3 OTT – Picchiava la moglie per costringerla a portare il chador e a non frequentare amiche italiane. L’uomo, operaio tunisino, inoltre avrebbe costretto la donna ad avere rapporti sessuali.

La storia di violenze durata 12 anni si sarebbe consumata in una famiglia di tunisini residenti a Piacenza, ma e’ finita quando la donna si e’ rivolta ai carabinieri.

Il marito, 39 anni, e’ stato denunciato per stalking, maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, lesioni personali e violenza privata. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -