Politico Pdl, ruba posto a disabile e gli buca anche le gomme

LECCO, 03 Ott –Protagonista della vicenda Antonio Piazza (Pdl), presidente dell’Aler di Lecco. Aveva parcheggiato la sua Jaguar in un posto per disabili. Ma costretto a spostare l’auto dai vigili urbani chiamati dal disabile, si è vendicato bucando le gomme della macchina del portatore di handicap. Incastrato dalle telecamere. Lui: “Dimissioni ingiuste, spero le respingano”. Il coordinatore del partito Mario Mantovani ad Affaritaliani.it: “Auspico che l’assessore accolga le dimissioni. Da parte mia ho già accolto quelle dal Popolo della Libertà”

Aveva parcheggiato, come se nulla fosse, la sua Jaguarin un posto per disabili. Ad un certo punto è stato costretto a spostare l’auto perché chiamato dai vigili urbani avvertiti a loro volta dal disabile. Lui, di tutto punto, si è vendicato bucando le gomme della macchina del portatore di disabilità una volta che gli agenti si erano allontanati. Protagonista della vicenda il presidente dell’Aler di Lecco (Azienda lombarda per l’edilizia residenziale) Antonio Piazza. Ora è stato invitato dal suo partito, il Pdl, a dimettersi.

LA VICENDA E LE TELECAMERE – Il disabile, intenzionato a parcheggiare, aveva trovato il suo posto auto occupato dalla Jaguar di Piazza. Seccato, aveva chiamato la municipale affinchè multassero l’automobilista indisciplinato. Ma Piazza, per vendicarsi, ha bucato le gomme della vettura del portatore di disabilità. Non ha però fatto i conti con le telecamere della zona che hanno ripreso tutta la scena. Martedì il dirigente è stato costretto a dimettersi.

“Le mie dimissioni – si è giustificato il numero uno dell’Aler lecchese – non sono assolutamente giuste. Non le ho certo date volontariamente. Il mio comportamento è sempre stato improntato nella massima correttezza nel ruolo che ho svolto fino ad oggi nell’azienda lombarda per l’edilizia residenziale. Spero che l’assessore lombardo nelle prossime ore le respinga”.

LA DICHIARAZIONE AD AFFARITALIANI.IT

Il senatore Mario Mantovani, coordinatore lombardo del Pdl, in una dichiarazione ad Affaritaliani.it afferma: “Ai nostri rappresentanti chiediamo di rispettare anzitutto quel senso civico che deve guidare ogni buon amministratore e quel senso di solidarietà nel rispetto dei più deboli. Auspico che l’assessore accolga le dimissioni di Piazza da presidente di Aler. Da parte mia ho già accolto quelle da Popolo della Libertà”

Affari Italiani



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -