UE consegna all’Egitto 10 dei 303 milioni di euro di fondi previsti per acqua potabile e fogne

2 ott – Luce verde della Commissione europea a 10 milioni di euro di finanziamenti per migliorare le fognature e l’accesso all’acqua potabile per oltre 15 milioni di persone in Egitto. Si tratta della prima tranche dei 303 milioni di euro di fondi previsti dalla ‘European Water Initiative’ guidata dalle istituzioni finanziarie Ue, per il settore dell’acqua in Egitto.

I dieci milioni di euro sono destinati alla costruzione e al rinnovo delle infrastrutture della rete idrica, ma anche all’assistenza tecnica, dalla pianificazione finanziaria alla gestione dei progetti. ”Dare ai cittadini egiziani – afferma il commissario Ue alla politica di vicinato, Stefan Fule – un accesso universale all’acqua potabile e a servizi sanitari amici dell’ambiente, e’ stata una delle cruciali richieste di giustizia sociale fatte durante la primavera araba l’anno scorso”.

Con l’aiuto del progetto sui servizi idrici e i reflui (Improved Water and Wastewater Services), la percentuale di copertura della fornitura di acqua potabile di buona qualita’ raggiungera’ il 95%, mentre sara’ del 40% per quanto riguarda la rete fognaria in aree rurali e urbani nei quattro governatorati di Assuit, Minia, Qena e Sohag. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -