Tunisia: eletti da un anno vogliono gia’ la pensione

 TUNISI, 2 OTT – I membri dell’Assemblea costituente tunisina, eletti il 23 ottobre dello scorso anno, hanno congiuntamente chiesto che, alla fine del mandato – cioe’ quando la nuova Costituzione sara’ approvata – il loro lavoro venga riconosciuto con un vitalizio. La richiesta – singolare anche in Tunisia – ha provocato molte e unanimi reazioni contrarie, in considerazione della grave crisi economica che il Paese attraversa.

I ‘padri costituenti’ tunisini hanno comunque chiesto, sotto forma di un progetto di legge, che venga loro corrisposto un terzo dell’attuale compenso. Ed in ogni caso, hanno specificato, dovra’ essere un beneficio di cui godranno esclusivamente loro e non anche coloro che formeranno in futuro il parlamento tunisino. (ANSAmed).

UE, Van Rompuy: 400 mln di euro a Tunisia per il periodo 2011-2012



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -