Luca e Pierfurby, i meglio fichi del bigoncio centrista.

Condividi

 

ROMA, 30 Sett – “Ma proprio sì/vengo pel Monti-bis/vengo pel Monti-bis/e poi rimango lì”: così Montezemolo, come un Casini qualunque, scioglie la riserva e scende in campo.
Italia Futura parla, attraverso il suo fondatore carismatico, Luca Cordero di Montezemolo, il linguaggio del balenottero bianco Pierfurby Casini.
Amici, ci voleva proprio tutta quella putrida manfrina di think tank per il futuro del Paese, con pletora di convegnini e convegnoni sparsi per lo stivale, e poi questa fetecchia finale consegnata alle pagine del ”Corsera”.
Luca, sei tutti loro!
Non potevamo aspettarci epilogo diverso da questo nonno ultrasessantacinquenne (Bologna,31 agosto 1947) , cresciuto all’ombra dell’Avvocato e allevato ai buoni rapporti con la speculazione globale e la finanza alla Goldman Sachs.
Quindi, poiché Pd e Pdl fanno schifo , nessuna compromissione con essi, ma un bel centrone moderatone per la garanzia di una
“Mariuccio -prorogatio”
secondo i voleri di santa madre finanza globale.
La frittata sembra fatta, a meno che, una volta tanto, il popolo non s’incazzi come una bestia e la rovesci in faccia a questi quattro imbroglioni dalle idee corte, ma dal portafoglio gonfio.
guglielmo donnini

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -