Monti: 2013 anno in crescita. ‘Non ci ricandideremo. No aiuti a Fiat’

ROMA 24 Sett – Il 2013 ”sara’ un anno in crescita”, cioe’ non con un pil dal segno piu’, ma ”un anno con profilo ascendente”, nonostante ”il motore dell’economia si avviera’ lentamente”. Cosi’ il premier Mario Monti alla presentazione del Rapporto Ocse. Il governo ha fatto delle riforme anche strutturali e “gli italiani stanno dimostrando di non essere particolarmente ostili nei confronti di coloro che le hanno fatte”, dice Monti. “Li abbiamo persuasi – aggiunge – che le riforme sono nel loro interesse”.

Il premier ribadisce di non essere intenzionato a ricandidarsi alla guida del governo. Per Monti è però smentito il cosiddetto ‘teorema Juncker’, che recita: “Chi fa le riforme strutturali lo fa per il bene del suo Paese ma poi perde le elezioni”. Un teorema smentito da diversi casi e che comunque, sottolinea il premier, non si deve “applicare in alcun senso a noi”.

“Chiedo alle parti sociali di saper guardare, come hanno fatto in tante fasi della vita italiana, in modo coraggioso”, ha sottolineato Monti, aggiungendo che la questione della competitività deve essere “il tema al centro dei rinnovi contrattuali”.

Riferendosi all’incontro tra governo e Fiat, il premier ha specificato che “non sono state chieste concessioni finanziarie e se fossero state chieste, non sarebbero state accolte”.

“L’inerzia di una parte politica è comprensibile ma non scusabile”, afferma quindi Monti a proposito delle misure contro la corruzione. Il premier assicura che ci “sarà un pacchetto equilibrato sulla giustizia”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -