Fiat, dichiarazioni di: Monti, Fornero e Della Valle

Condividi

 

ROMA, 24 SET – MONTI: ”Non sono state chieste concessioni finanziarie e se fossero state chieste, – ha chiarito – non sarebbero state accolte”. ”Il governo – ha aggiunto – non si e’ impegnato a dare aiuti finanziari alla Fiat ma a salvaguardare la Fiat in Italia e il suo patrimonio di ricerca”.

FORNERO: Il ministro del Lavoro Elsa Fornero ha convocato mercoledi’ alle 10.30 presso il ministero del Lavoro in via Veneto le organizzazioni sindacali in merito alla vicenda Fiat. Lo si apprende da fonti sindacali.

DELLA VALLE: ”Questi improvvisati della Fiat ci vogliono raccontare perche’ non fanno automobili in Italia. La banalita’ e’ tale che l’indisponenza viene perche’ ci si vuole prendere in giro con argomenti non convincenti”. Cosi’ Diego Della Valle torna all’attacco del Lingotto. La Fiat, aggiunge, e’ stata presa ”con le mani nella marmellata perche’ se ne voleva andare, con gli uffici stampa che lavorano piu’ degli uffici progettazione. La crisi esiste per chi non ha nulla da vendere”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -