Grecia: Spiegel, buco debito pubblico raddoppiato a 20 mld euro

(AGI) – Berlino, 23 set. – Il buco del debito pubblico greco e’ di fatto raddoppiato rispetto a quello previsto ed e’ arrivato a 20 miliardi di euro. Lo Spiegel rivela che il dato risulta dalle analisi compiute ad Atene dalla troika formata da esperti della Bce, dell’Ue e del Fmi. Il premier greco, Antonis Samaras, avrebbe anche chiesto che i creditori pubblici del suo Paese rinuncino ad una parte delle loro pretese, tagliando di fatto una parte del debito greco. Samaras avrebbe chiesto anche due anni di tempo in piu’ per rimettere ordine nelle finanze di Atene, ma cio’ comporterebbe un aumento di 20 miliardi degli aiuti da parte dell’Eurozona. Il settimanale rivela poi che nel frattempo si e’ manifestato un contrasto tra la Commissione Ue ed il governo tedesco sulla concessione di aiuti alla Grecia.
Mentre Bruxelles chiede una decisione in occasione del vertice europeo di meta’ ottobre, Berlino considera che non prima di meta’ novembre sara’ possibile disporre delle cifre concrete sullo stato della situazione greca, in base alle quali prendere ulteriori decisioni



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -