Teatro: a Londra Helen Mirren torna ad interpretare Elisabetta II

Helen Mirren nel ruolo di Elisabetta II nel film “The Queen”

Nella sua carriera Helen Mirren ha portato in scena ben quattro sovrane britanniche: Margherita d’Angiò a teatro (Enrico VI, 1977), Elisabetta I in televisione, Carlotta di Meclemburgo-Strelitz ed Elisabetta II al cinema.

Ed ogni volta le è andata decisamente meglio di quella precedente.
Per il film La pazzia di Re Giorgio (1994) si è aggiudicata il Premio per la migliore interpretazione femminile al Festival di Cannes, per la miniserie Elisabeth I (2005) ha vinto –fra gli altri– un Emmy ed un Golden Globe per la miglior attrice protagonista, e grazie a The Queen (2006) è arrivato anche il Premio Oscar per la migliore attrice protagonista.

Dal febbraio del prossimo anno Helen Mirren tornerà ad interpretare il ruolo che l’ha consacrata sul palco del Gielgud Theatre di Londra, nella commedia The Audience.
E anche se debutterà nel 2013, il nuovo lavoro di Peter Morgan, già sceneggiatore di The Queen, si lega inevitabilmente al Giubileo di Diamante (il 60° anniversario dell’incoronazione) di Elisabetta II, festeggiato quest’anno in tutto il Regno Unito.

Sessanta anni di regno durante cui la regina ha visto succedersi ben dodici Primi ministri, a cominciare da Sir Winston Churchill –già in carica sotto il regno di suo padre, Giorgio VI– fino a David Cameron.
E il titolo della commedia prende ispirazione proprio dalle discussioni in forma privata con i vertici del governo che Elisabetta II ha regolarmente ospitato a Buckingham Palace ogni settimana in tutti questi anni.

Regista, Stephen Daldry, recentemente curatore della cerimonia di chiusura dei Giochi olimpici di Londra, e vincitore nel 2009 di un Tony Award per l’adattamento teatrale del suo Billy Elliot.

 

Luca Balduzzi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -