Fabius: “blasfemia sia reato”… E la persecuzione dei Cristiani?

Condividi

 

(ANSA) – IL CAIRO, 18 SET – Il ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius, e’ pronto a dare sostegno alla proposta del grande imam egiziano di Al Azhar, Ahmad el Tayyeb, di rivolgersi all’Onu affinche’ la blasfemia diventi un crimine a livello internazionale. Lo sostiene l’agenzia Mena, a margine di una visita al Cairo di Fabius, nelle ore in cui la pubblicazione su un settimanale francese di vignette contro Maometto minaccia di riaccendere le proteste scatenate dalla diffusione negli Usa d’un film anti-Islam.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Fabius: “blasfemia sia reato”… E la persecuzione dei Cristiani?”

  1. Ma cosa è la “blasfemia”? … l’offesa alla religione islamica , oppure l’offesa a tutte le religioni? Cristiani , Indù , ebrei e le religioni di tutti i popoli della terra avranno lo stesso diritto? E se sarà così ,visto che ci sono ad esempio religioni dove le vacche sono sacre .. si finirà sotto accusa per aver mangiato una fiorentina?
    Altrimenti ditelo chiaro e tondo : L’Islam non si tocca … tutte le altre religioni possono essere , derise offese ed i loro credenti possono essere massacrati … come animali infedeli!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -