Parma: Marocchino recidivo svuota macchinette cambia-soldi

8 sett – Si chiama EL HAOUCH Yassine di trentasette anni di Modena ed è stato arrestato nel pomeriggio di ieri dai poliziotti delle Volanti. Il marocchino, con precenti per reati contro i patrimonio si era fermato al bar  “l’Antico”, poco fuori Parma, sulla via Emilia.

Con un congegno elettrico rudimentale, fatto da due pile di 9 volts legate da nastro isolante riusciva a svuotare le macchinette cambiasoldi dei videopoker. Non si sa bene come ma, appoggiando quel marchingegno accanto alla feritoia delle monete riusciva a sboccare il meccanismo e prendere le monete da due Euro senza aver precedentemente inserito la banconota. Ma il proprietario del bar si è accorto del trucco, ancor prima che il tale facesse scendere le monete ed ha cercato di bloccarlo che per guadagnare la fuga lo ha spintonato e fatto cadere.

Ma intanto l’allarme all 113 era stato dato ed in pchi minuti l’equipaggio era all’inseguimento del nordafricano. poch i chilometri alla sua ruota e poi le manette per i reato di tentata rapina. Appena bloccato ha dichiarato di aver comprato quel meccanismo a Milano da un cinese. Vero o no ad Arezzo era stato denunciato nel mese di maggio per un fatto analogo. Evidentemente quel sistema funzionava e pure bene. polizia di stato



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -