Padova: due ragazze violentate da tre spacciatori nordafricani

8 sett – Mentre vengono multati ragazzini innocenti che si dondolano sull’altalena, una ragazza padovana di 20 anni è stata stuprata da due nordafricani, un’altra che fa resistenza e viene buttata nel canale. Una notte di violenza estrema sull’argine del Piovego.

Padova: multati 15enni perché andavano in altalena

Una notte da incubo alla Stanga: due ragazze sono state violentate da un gruppo di tre spacciatori nordafricani. Due di loro sono stati successivamente rintracciati e fermati dalla polizia, mentre le due giovani sono ricoverate in ospedale.

Dai primi riscontri degli investigatori le due donne conoscevano i loro aguzzini, per i contatti che avrebbero già avuto con questi per l’acquisto di dosi di droga. Le due giovani, dopo essere fuggite agli aggressori, hanno chiesto l’intervento del 113 e dopo essere state raggiunte dagli agenti sono state condotte al pronto soccorso dell’ospedale civile.

In ordine di tempo, la prima violenza sessuale è avvenuta in in via Confalonieri, una strada finita più volte nelle cronache cittadine perchè frequentata da tossicodipendenti e spacciatori. Qui una ragazza di vent’anni è stata violentata da due uomini.

Il secondo episodio poco prima dell’alba in via Corrado: la vittima, una veneziana di Cavallino di 35 anni, ha tentato di opporsi con tutte le sue forze alla violenza da parte dei suoi aguzzini, e per questo è stata gettata nelle acque del fiume Piovego, per fortuna poco profonde in quel punto.

Oltre ai due arrestati la squadra mobile sta cercando un terzo nordafricano che avrebbe partecipato attivamente ad almeno uno degli episodi criminosi.

mattinopadova.gelocal.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -