Karzai a USA: rivogliamo Bagram o attentato a nostra sovranita’ nazionale

KABUL, 8 SET – Il presidente Hamid Karzai ha ricordato oggi alle massime autorita’ militari e diplomatiche americane in Afghanistan che ‘‘qualsiasi ritardo nel trasferimento al governo afghano del carcere di Bagram sara’ considerato un attentato alla nostra sovranita’ nazionale”.

Il capo dello Stato, riferisce un comunicato dell’ufficio stampa presidenziale, ha formulato questa valutazione in un incontro con il comandante della Forza Isaf, John Allen, e con l’ambasciatore Usa a Kabul, James Cunningham. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -