Monti ai politici: dire che sacrifici sono richiesti da Europa e’ cosa peggiore che si possa fare

Condividi

 

6 set – Il Parlamento italiano ”ribolle” di ”sentimenti” negativi nei confronti di altri Paesi, in particolare della Germania. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Monti, intervenendo all’Istituto universitario europeo di Fiesole nell’ambito della riunione dell’Ufficio di presidenza del gruppo Ppe.

Monti ha ribadito che il governo italiano ha dovuto imporre ”sacrifici pesantissimi” che ”sono stati compresi e sopportati in modo ammirevole”. Tuttavia, dire che si devono fare sacrifici perche’ richiesti dall’Europa ”e’ la cosa peggiore che un politico possa fare, perche’ distrugge cinicamente e consapevolmente la fiducia dei cittadini nei confronti del processo di integrazione europea”.

‘Ogni volta – ha conculso – che parliamo all’opinione pubblica italiana di vincoli europei, patto di stabilita’, fiscal compact, non diciamo mai che dobbiamo farlo perche’ lo chiede l’Europa”. asca

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Monti ai politici: dire che sacrifici sono richiesti da Europa e’ cosa peggiore che si possa fare”

  1. Ho l’impressione che codesto personaggio sia affetto da alzheimer incipiente. Non ricorda più quello che qualche tempo fa diceva (cessioni di parti delle sovranità nazionale a livello comunitario), così come non ricorda tutte le manovre fatte per stringere i cordoni all’economia ed aprirli al sistema finanziario e bancario.
    ITALIANI !! Sveglia, perchè l’ora è vicina e dopo non si torna più indietro.

  2. ma ci è o ci fà? Cazzo al rogo tutti gli stronzi che lo vogliono la!
    Questo è un Re Sole reincarnato …. e se fusse Luigi XVI ?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -