Imola, questa sera l’ “Omaggio a Lucio Battisti”

IMOLA 7 sett- Si terrà questa sera, venerdì 7 settembre alle 21:00 in Piazza Gramsci l’evento dedicato al grande Lucio Battisti.
La manifestazione promossa da ImolaOggi e patrocinata dal Comune di Imola, si pone più obiettivi: celebrare il più grande cantautore italiano ormai a 15 anni dalla sua morte; contribuire allo sviluppo del turismo nel territorio; rivitalizzazione del Centro Storico, quale sede naturale per aggregazione sociale di una comunità e non ultima la solidarietà, raccogliere fondi per l’acquisto e la donazione al Comune di Borgo Tossignano di un indispensabile defibrillatore.

La serata

“Omaggio a Lucio Battisti” è una serata che farà ritrovare l’atmosfera di quel periodo indimenticabile della vita artistica del grande autore e di moltissime persone che ricordano con piacere o addirittura rimpiangono.

La Band

salirà sul palco di Piazza Gramsci la band “Innocenti evasioni”. Eseguiranno un repertorio che, partendo dall’esordio di Lucio al Cantagiro, ci accompagnerà  fino all’ultimo periodo del sodalizio Battisti-Mogol, a cui verrà riservata una particolare attenzione.
La band è formata da quattro professionisti che suonano insieme da quasi un decennio e sono cresciuti ascoltando le canzoni di Battisti: una “voce” polistrumentista (chitarra acustica/pianoforte/ sintetizzatori) e tre strumentisti (chitarra elettrica /pianoforte/ basso e batteria).

Lo spettacolo

Un coinvolgente show ricco di aneddoti e curiosità sulla vita e le passioni di Lucio Battisti.Ricreerà la magica atmosfera dei concerti di Lucio Battisti (anche perché gli esecutori possono essere considerati veri e propri fan del grande artista) e spazierà dalle indimenticabili ballate, al rock d’avanguardia, alle sonorità disco di fine anni ’70. Come sempre accade, quando la musica di Lucio tocca il cuore degli ascoltatori, diverse generazioni si incontreranno nella magica atmosfera delle sue note, e balleranno insieme, perché la musica di Battisti unisce.

Solidarietà

Ogni anno in Italia, 60/70 mila persone vengono colpite da arresto cardiaco improvviso: circa una ogni 8 minuti. L’arresto cardiaco è un killer che se ne frega dell’età, del sesso, delle condizioni fisiche della sua preda.
Per contrastare questo micidiale assassino, basta un piccolo apparecchio: il defibrillatore automatico esterno ( DAE) il cui impiego, affidato anche a personale non sanitario, opportunamente istruito; nello spazio di brevissimi istanti può salvare la vita della persona colpita da arresto cardiaco.
Borgo Tossignano, conta 3.350 persone ed un solo presidio salvavita dotato di defibrillatore situato nell’ambulanza in servizio presso il presidio sanitario.
A tale proposito, abbiamo fatto nostro lo slogan della Croce Rossa:”Per salvare una vita non servono super eroi”, spesso basta un defibrillatore (aggiungiamo noi).

L’ingresso è ovviamente libero e la raccolta fondi non è in alcun modo condizionata dal fatto che l’Organizzazione attraverso i propri sponsor, offrirà agli intervenuti gelati e bomboloni.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -