Giordania, Italia dona ospedale da campo per i profughi siriani

Condividi

 

4 sett – E’ ufficialmente operativo in Giordania l’ospedale da campo italiano per i profughi siriani.   L’allestimento della struttura e’ stato ultimato sabato, dopo il suo trasferimento da Mafraq a Zaatari, che ieri e’ entrata pienamente in funzione.

Nelle prime ore della mattinata, infatti, sono stati accolti e assistiti gia’ 62 pazienti di cui 20 casi di medicina interna, altrettanti in pediatria, 19 in chirurgia generale, uno in ginecologia e due casi di pronto soccorso.

L’ospedale, donato dall’Italia e finanziato dalla Farnesina, vedra’ nei prossimi giorni arrivare anche un modulo caravan bagni-docce suddiviso in due aree con ingresso separato donne-uomini; un modulo destinato a ospitare l’ufficio direzionale della struttura e due dormitori per il personale medico e paramedico di servizio presso il poliambulatorio, costituito da 30 unita’ di cui dodici donne.

Il capo del Royal medical service giordano, il generale Ziadat, ha visitato l’ospedale e ha voluto ringraziare l’Italia per il dono umanitario. Inoltre, l’alto ufficiale ha sollecitato la continuazione del sostegno da parte del nostro paese nel fronteggiare la crisi umanitaria in corso. agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -