UE: Lunedi’ audizione di Draghi a porte chiuse

2 sett – BRUXELLES – L’audizione del presidente della Bce Mario Draghi prevista lunedi’ pomeriggio all’Europarlamento sara’ a porte chiuse. La richiesta agli eurodeputati e’ giunta direttamente da Francoforte, che vuole evitare la diffusione di ogni tipo di informazione prima della cruciale riunione del board di giovedi’ 6 settembre, dove dovranno essere definiti i dettagli dell’intervento dell’Eurotower a sostegno dei paesi in difficolta’.

Nessuno, a parte gli eurodeputati membri della commissione Affari economici, sara’ quindi ammesso ad ascoltare Draghi, il cui intervento sara’ focalizzato sul futuro dell’Unione economica e monetaria.

L’Europarlamento sta preparando la propria relazione, affidata alla popolare belga Marianne Thyssen, sul rapporto dei ‘4 presidenti’ (Draghi con Barroso, Van Rompuy e Juncker) di cui una prima versione dovra’ essere presentata al vertice Ue di ottobre.

Sempre per lunedi’ pomeriggio e’ stata invece confermata l’audizione pubblica al Pe sul futuro dell’Unione economica e monetaria dei commissari Ue agli affari economici Olli Rehn e al mercato interno Michel Barnier (non ci sara’ il collega alla concorrenza Joaquin Almunia per problemi di agenda).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -