Calci e pugni alla figlia 18enne, arrestato albanese

TERNI, 3 SET – E’ accusato di avere minacciato con un coltello e picchiato la figlia di 18 anni perche’ non voleva che uscisse con gli amici un albanese di 45 anni arrestato dai carabinieri di Terni.

L’altra sera l’uomo dopo avere incontrato la ragazza l’ha afferrata per un braccio cercando di trascinarla nella sua auto e, al suo tentativo di divincolarsi, ha reagito colpendola ripetutamente con calci e pugni, nonche’ minacciando la con il coltello. Fino all’arrivo dei carabinieri che lo hanno fermato. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -