Usa, società di Romney sotto accusa per elusione fiscale

Condividi

 

2 sett – Il New York Times’ riferisce che è stata avviata un’inchiesta su numerose società tra le quali la Bain Capital, fondata dal candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti.

Si tratta di una notizia che potrebbe mettere in seria difficoltà l’avversario di Obama, tanto che lo stesso quotidiano statunitense cita fonti di Wall Street, le quali vedono nell’inchiesta una finalità politica. Il procuratore capo di New York, Eric Schneiderman, è un democratico legato all’amministrazione dell’attuale presidente degli Stati Uniti.

Tra le società indagate dal procuratore capo di New York nell’ambito di un’inchiesta su presunte elusioni fiscali negli Stati Uniti, ci sarebbe anche la Bain Capital . La società, fondata dal candidato repubblicano alla presidenza Mitt Romney, è accusata assieme ad altre di aver abusato di una normativa che permette di ridurre in maniera significativa i pagamenti delle tasse. In pratica, spiega il ‘New York Times’ nel dare la notizia, molti pagamenti di consulenze sarebbero stati ‘camuffati’ da partecipazioni in capitali a rischio, tassati al 15% contro il 35% dell’aliquota sul reddito. adnk

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -