Presentata la rivoluzionaria “Popò-mobile”, la moto che va ad escrementi

Condividi

 

2 sett -In caso manchi l’ (energia) alternativa, un’azienda giapponese ha presentato un rivoluzionario modello di motocicletta il cui funzionamento è assicurato non da costosi combustibili fossili ma da assai più comuni biomasse low cost quali gli escrementi.

Il prototipo della “Popò-mobile”, un dragster a tre ruote, è dotato di un sellino a forma di wc ed il serbatoio è decorato da un monumentale rotolo di carta igienica, ma come tiene a sottolineare l’azienda – creatrice anche dell’immortale toilette riscaldata – non spetta al centauro fornire la materia prima: il biogas è infatti rigorosamente di origine animale.
L’autonomia è di circa 300 chilometri, ma i dubbi su come fare il pieno sono destinati a rimanere accademici: il prototipo non verrà infatti mai commercializzato e ha il solo scopo di promuovere la salvaguardia dell’ambiente. tiscali

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -