Birmania: monaci sfilano per l’espulsione degli islamici

RANGOON, 2 SET – Centinaia di monaci buddisti hanno manifestato domenica in Birmania per sostenere l’ipotesi, evocata dal presidente birmano Thein Sein, che la minoranza musulmana dei Rohingyas (originaria del Bangladesh) sia espulsa o raggruppata in campi.

Da giugno almeno 90 persone sono morte in violenze religiose nello stato occidentale di Rakhine fra i buddisti e gli islamici. Lunghe file di monaci coi vestiti rossi hanno sfilato per le strade di Mandalay, in mezzo a una folla che li sosteneva. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -