Siria, ribelli: “Tra 72 ore assalto agli aeroporti civili”

Condividi

 

1 set. – L’esercito libero siriano (Els) ha intimato alle compagnie aeree ancora operative nel Paese di sospendere entro 72 ore tutti i voli in Siria, prima di cominciare ad attaccare gli aeroporti civili di Damasco e Aleppo.

Lo ha riferito il sito web del quotidiano pan-arabo pubblicato a Londra Asharq Al-Awsat, il principale quotidiano pan-arabo con sede a Londra. Secondo i ribelli gli aeroporti civili siriani sono utilizzati a sostegno delle operazioni militari: dalle pioste decollano e atterrano gli aeroporti militari..

A Damasco al momento risultano attive la Syrian Air, la Air Arabia, la Egyptair, la Ethiopian Airlines, la Sudan Airlines e la Emirates. L’ultima compagnia internazionale a ritirarsi e’ stata la Etihad Airways, degli Emirati Arabi Uniti, che ha sospeso i voli ieri. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -