Islam, ragazza oppressa dalla famiglia tenta suicidio

31 ago – I continui litigi con il padre per i suoi modi “troppo occidentali”, avrebbero spinto una ragazza appena maggiorenne di origini marocchine a tentare il suicidio.

Secondo quanto pubblicato  L’Unione Sarda, la giovane, all’alba, ha inviato un sms d’addio ad alcuni amici annunciando la volontà di farla finita perché oppressa dalla rigidità della sua famiglia. Grazie alla segnalazione degli stessi amici, la ragazza è stata trovata dai soccorritori in una stradina di campagna con tagli evidenti su un polso.

Trasportata all’ospedale di Olbia – che ha confermato il ricovero – è stata stabilizzata e poi trasferita a Sassari per ricevere cure ulteriori. Le sue condizioni di salute non sarebbero gravi, preoccupa però il suo stato psichico. Sull’episodio indagano i carabinieri. tiscali



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -