GB: nasce sito per donazione di organi, 595 dollari per registrarsi

31 AGO – Negli Stati Uniti c’e’ gia’, e ora arriva anche in Gran Bretagna: da oggi sara’ online un sito web in cui chi e’ in attesa di un rene puo’ postare un appello in cui chiede a potenziali donatori di donargli il proprio organo.

A segnalare il caso e’ il quotidiano inglese ‘The Independent’.

La Human Tissue Authority (Hta), il comitato di controllo inglese sui trapianti, ha scoperto che il sito chiede fino a 595 dollari ai pazienti per registrarsi. Sul portale e’ pero’ scritto chiaramente che e’ illegale offrire o ricevere soldi per gli organi. ”E’ da tempo che volevamo aprire il sito anche in Inghilterra – spiega Paul Dooley di Matching Donors – Ora abbiamo le capacita’ per farlo e salvare delle vite”.

La versione Usa del sito, che si chiama ‘Matching donors’, ha consentito di ‘abbinare’ 250 estranei, cioe’ piu’ del doppio di quanto riesce a fare il programma di donazione samaritana di organi del servizio sanitario inglese, che e’ anonimo. Nel Regno Unito ai donatori ‘samaritani’ non viene detto a chi andra’ il loro rene donato. E’ una commissione medica a decidere.

Il sito ‘Matching donors’ invece consente ai pazienti di pubblicare il loro accorato appello online, con tanto di video in cui raccontano la loro storia e perche’ dovrebbero essere loro a ricevere l’organo, a potenziali donatori, che cosi’ possono scegliere a chi donare il loro rene. Inoltre i potenziali donatori e i pazienti possono anche scriversi. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -